Pasta e Patate: un omaggio alla tradizione partenopea

HXM&WTT89g7QHWM2

Pasta e Patate: un omaggio alla tradizione partenopea

Tra i piatti tipici della cucina napoletana, la pasta e patate ha origini antiche, risalenti al XVII secolo: le patate e i pomodori erano allora ingredienti poco costosi e alla portata delle massaie, che li inserivano all’interno di ricette semplici e capaci di soddisfare il bisogno alimentare di un’intera famiglia. Questo piatto nasce infatti dall’unione di due carboidrati ed era ottimo sia per il potere saziante che ne conseguiva che per la bontà della pietanza.

A distanza di tanti secoli questo piatto, benché di origini umili, rappresenta uno dei simboli della cucina napoletana nel mondo ed è tutt’oggi protagonista di ricette rivisitate da Chef  illustri.

Ma qual è il miglior formato di pasta di Gragnano IGP da abbinare alla ricetta della pasta e patate classica napoletana? La Pasta Mista, indubbiamente.
In passato questo formato aveva un costo più basso rispetto agli altri perché consisteva nell’unione degli avanzi della produzione di tutti i formati.

Di seguito vi riportiamo la ricetta originale della pasta e patate napoletana, preparata dalle massaie napoletane agli inizi del 1800:
600 gr di patate

300 gr di pasta mista

1 cipolla

1 sedano

Olio EVO

2-3 pomodorini

70 gr di pancetta tesa

50 gr di parmigiano

1 crosta di parmigiano

Sale e pepe q.b.

Provola (facoltativa)

Procedimento:
Fate soffriggere in una pentola la cipolla con l’olio, aggiungendo il sedano e la pancetta. Una volta raffreddato il tutto, aggiungete i pomodorini tagliati a spicchi, lasciate cuocere lentamente allungando con acqua ed aggiungete successivamente le patate tagliate a cubetti, portando prima ad ebollizione e poi facendo cuocere a fuoco lento.

Ben cotte le patate, calate la pasta ed aggiungete la crosta di parmigiano. Terminate la cottura quando la pasta sarà cotta e il composto molto cremoso. Aggiungere sale e pepe ed ultimate la preparazione con una spruzzata di parmigiano.

Per stupire i vostri ospiti con una variante ancor più appetitosa, al termine della cottura aggiungete la provola a dadini e lasciate riposare la pasta e patate per circa 10 minuti al forno.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

error: