Pasta? Cibo preferito dai Millennials

i millenials preferiscono la pasta

Pasta? Cibo preferito dai Millennials

La generazione Y, cioè i giovani tra i 15 e i 35 anni, non rinuncia ad un buon piatto di pasta e ne consuma almeno 1 al giorno, e qualcuno (nel 25% dei casi) anche due nella stessa giornata. È quanto emerge dallo studio “Giovani e pasta: ritorno al futuro”, ricerca condotta da Doxa e commissionata da AIDEPI – l’Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane – su un campione di mille giovani su tutto il territorio nazionale.

Dai dati emerge che per ben 8 su 10 Millennials – come vengono definiti i giovani nati tra la fine degli anni ottanta e il 2001 appartenenti al mondo occidentale – la pasta rappresenta il cibo per eccellenza e non rinunciano ad un buon piatto, anzi per il 63% degli intervistati viene collocato al primo posto tra i cibi a cui non possono rinunciare.

Caratteristiche peculiari di questa generazione sono la grande familiarità con la comunicazione, i media e le tecnologie digitali, oltre che un approccio educativo tecnologico e neo-liberale. Aperti alla conoscenza delle altre culture e sempre pronti a gustare nuovi cibi e piatti appartenenti a culture culinarie differenti, i Millenials italiani restano però sorprendentemente legati alle proprie tradizioni alimentari.

A rendere la pasta un cibo tanto amato dai giovani, è soprattutto la convivialità che evoca e la versatilità, caratteristica che la rende adatta a tanti tipi di condimenti differenti e che ne rendono abbastanza semplice la preparazione. Alimento cardine della dieta mediterranea, la pasta è amata da giovani ed adulti.

E le ricette preferite dai Millenials? Pasta al forno e lasagne per il 22% dei giovani italiani sono i piatti preferiti per eccellenza, seguiti dalla famosa carbonara (18%), e poi da alcuni classici della cucina italiana, spaghetti alle vongole (12%) e pomodoro e basilico (12%) seguono a ruota le tagliatelle al ragù (11%).

Interessante anche lo scenario futuro prospettato dal 42% degli intervistati,  che scelgono senza esitazione gli spaghetti al pomodoro come piatto simbolo della cucina italiana, anche per gli anni a venire.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

error: