Pasta Biologica integrale: benefici e caratteristiche

Pasta Biologica integrale: benefici e caratteristiche

Sempre più utilizzata nell’ambito di uno stile di vita sano ed equilibrato, la pasta biologica integrale ha tante proprietà benefiche che la rendono protagonista di un numero sempre crescente di pasti sulle tavole degli italiani. Tanti sono i benefici della pasta integrale, in primis i nutrienti contenuti nella semola integrale con la quale viene realizzata. Quest’ultima viene prodotta utilizzando il grano e il rivestimento che lo compone, mantenendo dunque gran parte delle proprietà benefiche.

Cosa si intende per pasta integrale?

La semola utilizzata per realizzare la pasta integrale conserva tutte le frazioni principali del chicco e cioè la crusca, il germe e l’endosperma e tali componenti riportano molti vantaggi dal punto di vista nutrizionale.

In particolare, la pasta integrale ha una maggiore presenza di fibre, vitamine e minerali.

Anche l’apporto calorico della Pasta integrale rispetto alla pasta bianca è inferiore, sia per il contenuto di lipidi lievemente inferiore, sia perché le fibre in essa contenute rallentano l’assorbimento dei carboidrati.

I principali vantaggi per la salute della Pasta biologica integrale

La pasta integrale ha un alto apporto di proteine, superiore al 12% rispetto alle farine bianche che mediamente, hanno un contenuto di proteine più basso.

Tra i principali nutrienti presenti nella pasta bio integrale troviamo i polifenoli e le vitamine del gruppo B e la vitamina E. Durante la scissione dei carboidrati complessi, le vitamine aiutano gli enzimi a trasformare i carboidrati in forme semplici, dando la giusta energia alle cellule per svolgere i loro compiti. Sono dunque importanti per il sistema nervoso e quello cardiovascolare.

La vitamina E, in particolare, ha forti proprietà antiossidanti e previene l’invecchiamento cellulare, l’insorgere di infiammazioni e malattie degenerative.

Pasta integrale biologica: perché è preferibile?

I cibi provenienti da agricoltura biologica sono preferibili per il rispetto dei ritmi naturali della terra e dei vegetali, inoltre utilizzano per la concimazione sostanze organico-minerali ricche di humus, un complesso di sostanze organiche importante per la nutrizione dei vegetali, di oligoelementi e microorganismi, diminuendo in tal modo la necessità di utilizzare i pesticidi, sostituiti da antiparassitari di sostanze naturali ed estratti vegetali.

Di conseguenza l’uso di prodotti biologici ed integrali, diminuisce il pericolo di introdurre pesticidi ed altre sostanze tossiche nel nostro organismo e favoriscono uno svuotamento intestinale più rapido grazie alla buona presenza di fibre. La presenza di fibre riduce l’assorbimento dei lipidi e dei carboidrati rendendo tale prodotto indicato anche nelle diete ipocaloriche.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

error: